Caldaia (C-FTO-A)

Caldaia a Letto Fluido (C-FTO-A)
Con combustore integrato a fascio Tubiero Orizzontale e griglia mobile

La Tanfoglio Angelo, che produce da ormai più di 20 anni sistemi di combustione in grado di rispettare le severe norme in materia di emissioni attraverso il suo sistema brevettato, si è resa conto della necessità di creare un prodotto nuovo per tutti coloro che utilizzano come combustibile dei prodotti naturali e che in questi ultimi anni si sono trovati davanti ad una difficile scelta: utilizzare sistemi tradizionali, vantaggiosi dal punto di vista economico ma non in grado di rientrare nei parametri di legge, oppure sobbarcarsi la notevole spesa di prodotti tecnologicamente molto avanzati ma purtroppo assai costosi. Gli impianti che utilizzano questo tipo di prodotti (Legno non trattato di qualunque tipo, sansa di oliva, noccioli di pesca ecc). sono soggetti ad una normativa meno restrittiva negli ultimi anni ma comunque irraggiungibile per qualunque tipo di caldaia tradizionale. Questa Caldaia è stata così studiata espressamente per utilizzare come combustibile qualsiasi prodotto vegetale non trattato ( Legno non trattato di qualunque tipo, sansa di oliva, noccioli di pesca ecc) essendo in grado di rispettare le normative per questi materiali senza però montare apparecchiature e sistemi altamente costosi tutto questo la rende un ottima soluzione che fino ad ora non esisteva.

Nella realizzazione questa caldaia si è poi dimostrata molto efficiente, aggiungendo le strumentazioni idonee richieste dalla normativa in vigore, anche nella combustione di prodotti trattati ed si è quindi collocata in una nuova fascia di mercato, come soluzione intermedia fra gli impianti più complessi e le caldaie tradizionali.

Principio di funzionamento

La caldaia è costituita da un combustore ad alta temperatura in refrattario speciale posto al di sotto del fascio tubiero. Il combustore è costruito con dei refrattari studiati appositamente per permettergli di raggiungere altissime temperature e quindi di effettuare la combustione ad una temperatura max di 1200°. Queste temperature rendono la combustione ottimale perchè permettono al materiale introdotto nella giusta quantità di effettuare una gasificazione trasformandosi quindi in gas che viene ossidato tramite un sofisticato sistema di carburazione gestito elettronicamente e regolato attraverso l'analisi in continuo effettuata da una sonda in grado di analizzare l'ossigeno presente nelle emissioni. L'apporto di materiale viene effettuato tramite un caricatore (mini-silo) gestito elettronicamente e quindi in grado di alimentare la caldaia sempre nel modo più corretto.Tutto questo permette di avere sempre sotto controllo le emissioni ed evitare spiaceli inconvenienti.

Questa caldaia inoltre, come tutte le nostre caldaie a fascio tubiero orizzontale, è caratterizzata da un fascio tubiero costituito da tubi senza saldatura (MANESMAN) e privo di turbolatori. La caldaia ha la caratteristica di avere quattro giri di fumo che permettono un elevato scambio termico e quindi una ottimale resa della caldaia. Il fasciame cilindrico è totalmente coibentato con spessi materassini di lana ceramica, chiusi da una pennellatura in lamiera verniciata. Il primo giro di fumi è cilindrico, di grande diametro. La camera di inversione schermata da gettata di refrattario e pannelli di materiali coibenti.  Il fronte anteriore della caldaia è munito di grandi portelloni di facile e rapida apertura, atti a facilitare la pulizia del fascio tubiero.
 

 

 

 

La camera di inversione è anch'essa dotata di ampi portelli, di facile e rapida apertura schermati da gettata di refrattario e coibentati da spessi strati di lana ceramica. La caldaia è completa di termostati di esercizio e sicurezza ed è fornita inoltre di un corredo di attrezzi necessari alla pulizia periodica. La caldaia si può utilizzare per tutti i combustibili di legno da asciutti , è completa di attacchi per il montaggio del Caricatore. La caldaia, elegante e in struttura massiccia, è equipaggiata con ventola di combustione ed un aspiratore gas di scarico con regolazione automatica della velocità. La depressione generata consente una elevata sicurezza contro il ritorno dì fiamma. L'impianto caldaia è completo di attacchi e consente, quindi, una installazione semplice e veloce.

 

 

 

Caratteristiche Tecniche

Griglia mobile (Letto Fluido)
Questa soluzione, studiata appositamente per la combustione di biomasse, è dotata di griglia a barrotti mobili. La finalità è realizzare una totale combustione del materiale immesso, garantendo con il sistema "griglia-camera di combustione" la riduzione massima possibile delle scorie di materiale non inerte e la riduzione degli inquinanti gassosi (ossidi di azoto, anidride carbonica, ossido di carbonio). Questa soluzione è di tipo classico e non richiede particolare tecnologia per la gestione o per la conduzione. I gas di combustione generano calore passando attraverso la caldaia, che viene poi utilizzato per la produzione di acqua calda per usi termici.

Controllo elettronico
Sistema a Microprocessore che consente la regolazione dell'impianto caldaia con gestione della temperatura acqua e temperatura fumi. Il sistema è composto da un modulo integrato nella caldaia e da un modulo di comando.

Caricatore
L'unità di alimentazione è composta dal tubo a coclea, dal dosatore e dai sensori di sicurezza. Tutti i componenti elettrici sono cablati completi di spina rimovibile. Il dosatore a coclea è in esecuzione speciale resistente alle altissime temperature e alimenta il carburante nella camera di combustione. Per garantire la massima sicurezza contro il ritorno di fiamma il materiale viene fatto cadere ed il suo dosaggio è regolato in modo continuo ed uniforme mediante apposito variatore di velocità.

Particolarità:
- Regolatore combustione con sonda Ossigeno all'Ossido di Zirconio integrata e valvole aria a regolazione motorizzata (opzionale).
- Regolazione della (de)pressione Camera di Combustione tramite Aspiratore gas di scarico con regolazione della velocità.
- Regolazione della potenza di con variazione della velocità della Ventola di combustione e relativa variazione velocità coclea (vedi Caricatore).
- Multialimentazione (Commutabile con diversi prodotti combustibili) (opzionale
- Funzioni ausiliarie, di servizio e di supporto
- Accensione automatica con avviamento automatico (solo per alcuni materialii)
- Dosaggio preciso del combustibile in base alla potenza
- Controllo e visualizzazione della temperature nella Camera di Combustione, della temperatura della Caldaia e dei Fumi (camino).
- Accensione automatica (optional solo con alcuni materiali)
- Funzionamento in continuo (25-100 %), nello stato di avviamento, di stabilizzazione, di modulazione, di mantenimento e di stand-by mediante comando cìclico della coclea dosatrice e della griglia di avanzamento e comando continuo della ventola dei gas combusti
- Sorveglianza braciere
- Ottimizzazione delle emissioni.
- Ottimizzazione dell'alimentazione d'aria mediante regolazione del numero di giri della ventola e
- Combustione ottimate mediante sonda O2 se installata.
- Funzione di sicurezza con spegnimento della ventola dei gas combusti e bloccaggio delle valvole dell'aria; bloccaggio dell'impianto dì alimentazione materiale ed eliminazione forzata del calore residuo.
- Uscita collettiva guasti impianto

Potenzialità

Questo tipo di caldaia viene prodotta da potenzialità che variano dalle 150.000 Kcal/h ai 2.000,000 Kcal/h. Non viene prodotta in dimensioni maggiori perchè i costi di trasporto inciderebero in modo oltremodo esagerato sull'acquisto a causa delle elevatissime dimensioni, e quindi per potenzialità maggiori la soluzione tecnicamente migliore risulta essere l'abbinamento di un termogeneratore ad una caldaia (orizzzontale o verticale) separata.